Logho IPAV
Istituzioni Pubbliche di Assistenza Veneziane

Accesso alle strutture residenziali

S.Va.M.A. PER LA DEFINIZIONE DI NON AUTOSUFFICIENZA
La definizione e il grado di non autosufficienza vengono determinati da una scheda di valutazione Regionale, chiamata S.Va.M.A. (Scheda di Valutazione Multidimensionale dell’anziano). Per la compilazione di tale scheda, è necessario rivolgersi ai Servizi Sociali del territorio, al Medico di Medicina Generale, oppure in caso di ricovero, ai Servizi Ospedalieri.
La scheda S.Va.M.A determina un profilo di non autosufficienza. A tale profilo è associato un indice di priorità che determina la posizione all’interno di una graduatoria gestita dall’Azienda ULSS 3 Serenissima (Registro Unico delle Residenzialità e Semiresidenzialità per anziani non autosufficienti).

MODALITA’ DI ACCESSO
Quando un posto letto, all’interno di una struttura residenziale, si rende disponibile, l’Assistente Sociale dell’Ente contatta direttamente il familiare concordando un colloquio di pre-ingresso. Scopo di tale incontro è raccogliere le informazioni utili per organizzare al meglio la presa in carico del nuovo ospite e aiutare i familiari a conoscere più da vicino la nostra struttura e la sua organizzazione.
Dopo il colloquio, se i familiari confermano la volontà di effettuare l’ingresso, l’Assistente Sociale chiede l’impegnativa di residenzialità all’Ulss 3 e soltanto a seguito dell’erogazione di questo documento, sarà possibile effettuare l’ingresso dell’anziano in regime convenzionato.

DOCUMENTI RICHIESTI
Documentazione Medica con relazioni sanitarie o certificazioni di dimissioni ospedale dell’ospite
  • Certificato medico su stampato dell’Ente
  • Fotocopia della scheda per la valutazione multidimensionale delle persone adulte e anziane (SVAMA)
  • Fotocopia della carta di identità e codice fiscale dell’ospite
  • Tessera sanitaria cartacea;
  • Tessera Elettorale
  • Fotocopia del verbale di invalidità civile o ricevuta della richiesta o eventuali esenzioni;
  • Fotocopia della carta di identità e codice fiscale dei garanti
  • Se in possesso, fotocopia nomina amministratore di sostegno, tutore, curatore, procuratore
  • Fotocopia dei modelli relativi ai redditi dell’ospite oppure modello I.S.E.E.
  • Eventuale fotocopia della ricevuta della domanda di contributo presentata al Comune di Venezia
  • Compilazione scheda sociale, presso il servizio sociale della residenza
  • Ricevuta del deposito cauzionale
torna all'inizio del contenuto